0 results

Ultimi aggiornamenti

Decreto sicurezza bis: i flussi migratori non si fermano con i blocchi

Di sicurezza il Decreto sicurezza bis ha solo il nome. In realtà questo provvedimento ha tra le righe l’obiettivo di impedire qualsiasi attività di ricerca e soccorso delle ong in mare. 

Di fronte ai 42 uomini e donne e ai loro 14 giorni di odissea nel Mediterraneo la humana pietas europea non trova più sponde per una giustificazione

Comunicato stampa di FOCSIV sul caso Sea Watch 3

Sea Watch – AOI: “Garantire operazioni di sbarco e presa in carico delle persone a bordo”

Qualsiasi nave che fa soccorso in mare non può seguire l’ordine di riportare le persone in Libia perché è oramai evidente a tutti che la Libia non è un porto sicuro.  

CEFA – Project Manager AICS – Kenya

CEFA cerca un project manager per la gestione del progetto APRIRE a Nairobi in Kenya. Scopri requisiti e modalità di candidatura

“Decreto Sicurezza bis”
. La cooperazione internazionale non è moneta di scambio per ottenere rimpatri

CINI, AOI e LINK2007 chiedono una rivalutazione circa le misure di immigrazione previste dal Decreto a partire dall’eliminazione dell’attuale Art. 12 dal testo, rimuovendo così ogni riferimento a condizionalità relative alla cooperazione internazionale.